<< Home Page | Torna alle News


News scritta il: 24/02/2014 --- APICOLTURA: DALLA TRADIZIONE ALLA MODERNITÀ  

 


Bando APICOLTURA dalla Tradizione alla Modernità 2014 (Bando Aperto)

APICOLTURA: DALLA TRADIZIONE ALLA MODERNITÀ

Il Centro Studio Ibleo, l’Associazione Apicoltori Sortinesi
in collaborazione con A.R.A.S. (Associazione Regionale Apicoltori Siciliani), Bee Generation, il Museo dell’Apicoltura Tradizionale di Sortino Casa do Fascitraru, le Aziende Pagliaro Gianfranco e Pagliaro Salvatore, patrocinati dall’Unione dei Comuni Valle degli Iblei e dal Comune di Sortino, organizza per il secondo anno consecutivo il Laboratorio di Apicoltura dal titolo: “Apicoltura dalla tradizione alla modernità”.

Il Corso avrà una durata complessiva di 14 lezioni frontali per un totale di 50 ore (circa). Esse si terranno prevalentemente ogni Sabato, a partire dal 29/03/2014 al 07/06/2014, dalle ore 14:30 alle 17:30, presso il Convento dei Frati Cappuccini di Sortino, ingresso Orto Monastico – sede operativa del Centro Studio Ibleo, Piazza Cappuccini, Sortino (SR).

OBIETTIVI

Il corso promuove la conoscenza della tradizione legata al mondo delle api e dei suoi prodotti, le tecniche, le patologie e gli adempimenti di legge. Esso valorizza l'attività apistica atta a gestire autonomamente i propri alveari, aiutando gli allievi a creare un contatto con esperti del settore, con le aziende, le associazioni territoriali e regionali. Il corso favorisce la conoscenza delle nuove normative inerenti il settore apistico come quelle promosse nel settore dell’Apicoltura “bio” riguardanti le aree protette e i Parchi Naturali.
locandina apicoltura
In effetti, il corso è organizzato come un vero e proprio itinerario guidato alla conduzione biotecnica dell’alveare, analizzando nel contempo i nuovi disciplinari di produzione, alla luce delle modifiche normative introdotte di recente in ambito comunitario e nazionale. Orientarsi tra i regolamenti UE che spieghino in maniera diretta i passi essenziali e i punti critici della disciplina e delle tecniche da adottare in apiario.
Agli argomenti classici saranno quindi affiancati altri di estrema attualità e di notevole interesse, quali il ruolo degli Agrofarmaci in ambiente e il loro impatto in Apicoltura, le prospettive per il controllo delle malattie apistiche, senza l’uso della chimica di sintesi, le norme sulla conversione convenzionale/biologico e sulla prima certificazione bio. Le lezioni teoriche saranno integrate con dimostrazioni delle attrezzature e delle metodologie di gestione dei presidi di lotta biologica e con visite tecniche presso le Aziende di Pagliaro Gianfranco e di Pagliaro Salvatore nonché presso il Museo dell’Apicoltura Tradizionale “Casa do Fascitraru” di Sortino (SR).

Al termine di questo Corso, gli Allievi avranno acquisito le capacità per la startup legata alle attività apistiche ed una solida base culturale tecnico-scientifica per successivi corsi di specializzazione.

Il corso, rivolto a tutti, è a numero chiuso (max. 35 partecipanti) in base all’ordine cronologico di prenotazione e sarà attivato se si sarà raggiunto un minimo di 15 iscritti.

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 20 Marzo 2014 per mezzo mail (ma l'ordine cronologico di ricezione sarà titolo preferenziale), NON è ammessa la consegna brevi manu.

http://www.centrostudioibleo.it/portale/index.php?option=com_content&view=article&id=220:bando-apicoltura-dalla-tradizione-alla-modernita-2014-bando-aperto&catid=51&Itemid=54



 

 

 

 

Articolo visualizzato 1103 volte

Arnie in scalota di montaggio - Mimmo Di Mauro

DURFO Macchine per l'apicoltura, macchinari per il miele

www.casagrandecuppoloni.it/  Materiale per l Apicoltura

Produzione macchine per bustine monodose

Apedin - prodotti per l'apicoltura

Grenn Planet-Il Biologico su Internet