<< Home Page | Torna alle News


News scritta il: 08/07/02 --- Nuova oasi apistica.  

 


Tra le colline di Poggio a Caiano è nata una piccola oasi apistica.

«Le Buche», questo il nome della riserva, comprende un'area di circa due ettari,
lungo la statale 86 all'altezza del parco del Bargo.

I fautori del progetto sono stati sia l'istituto agronomico toscano che l'associazione
regionale produttori apistici (Arpat) sezione di Prato.

18 sono, al momento, gli alveari installati, di questi 2 sono in arnie da osservazione
per consentire alle scolaresche, ai gruppi o a singoli visitatori di avvicinarsi
alle api senza pericolo; vi sono inoltre installati alcuni nidi trappola per
effettuare un'indagine sulla biodiversità apistica (di cui si occuperà il professor
Mauro Pinzauti), e alcuni "underbasket" davanti alle arnie da osservazione
per permettere un biomonitoraggio.

Tra le attività vi è anche, la collaborazione con università,
scuole e istituti specializzati.

Nell'oasi sono presenti anche 350 alberi da frutto di proprietà dell'istituto
agronomico per l'oltremare, curati con prodotti e metodi biologici.

L'oasi è aperta al pubblico il sabato e la domenica e può essere visitata la
mattina su prenotazione. Per maggiori informazioni si può scrivere all'indirizzo
di posta elettronica oasilebuche@katamail.com.

 

 

 

 

Articolo visualizzato 2919 volte

Arnie in scalota di montaggio - Mimmo Di Mauro

DURFO Macchine per l'apicoltura, macchinari per il miele

www.casagrandecuppoloni.it/  Materiale per l Apicoltura

Produzione macchine per bustine monodose

Apedin - prodotti per l'apicoltura

Grenn Planet-Il Biologico su Internet