<< Home Page | Riviste

 

"Lapis" edizione Luglio-Agosto /03


Novi Ligure, 10 luglio 2003


Egregio Signor,
On. Giovanni Alemanno
Ministro per le Politiche Agricole
Via XX Settembre 20
00100 ROMA


Oggetto: appello degli apicoltori europei ai Ministri dell'Agricoltura d’Europa


Egregio Signor Ministro On. Giovanni Alemanno;
il confronto svoltosi a Strasburgo fra le diverse filiere apicole di vari paesi in merito alle
situazioni verificatesi nei diversi Stati della Comunità Europea, come in Svizzera, ha permesso di
constatare una identità di problemi causati dai prodotti fitofarmaceutici sistemici ad effetto
neurotossico utilizzati per il trattamento delle sementi e per altre applicazioni.
Il confronto fra ricercatori e produttori apistici ha permesso di constatare, senza ambiguità, i
gravi pericoli causati alla biosfera da questi prodotti e specialmente all’entomofauna (api ed altri
insetti impollinatori).
La questione dell’incidenza di questi prodotti sulla salute umana emerge in tutta la sua
gravità.
Per queste ragioni, chiediamo formalmente alle autorità degli Stati membri della U.E., al
Governo della Svizzera come alle autorità Comunitarie a nome delle organizzazioni apistiche dei
produttori di miele di Spagna, Belgio, Germania, Italia, Francia e Svizzera:
• di bloccare, da subito, la messa sul mercato dei prodotti fitofarmaceutici sistemici neurotossici
basati sui p.a. Imidacloprid e Fipronil, fra gli altri;
• di stabilire dei protocolli di verifica dell’innocuità dei prodotti fitosanitari tali da soddisfare e
realizzare effettivamente le esigenze dettate dalla Direttiva 91/414/CEE e suoi annessi.
L’occasione ci è gradita per porgere i più cordiali saluti.

Il Presidente U.N.A.API
(Panella Francesco)

Il Presidente CONAPI
(Cavazzoni Lucio)

Il Presidente A.A.P.I.
(Bonizzoni Luca)