<< Home Page | Riviste

 

"Lapis" edizione 06/'03


Alfabeto di primavera

Agrumi & Acacia
I due monofora per eccellenza, così come altre produzioni di mieli primaverili, quest'anno non ci hanno lasciato a secco. Esclusi gli aerali completamente "brinati" si è realizzata, nel complesso, una produzione accettabile, con alcune punte d'eccellenza sia in quantità e sia in qualità.

Coleottero degli alveari
Abbiamo prima appreso dalla commissione veterinaria dell'Unione europea che non è possibile prendere provvedimenti contro Aethina Tumida, poiché questa parassitosi non è debitamente catalogata e riconosciuta dall'ufficio internazionale che ha sede a Parigi. Abbiamo quindi constatato (con piena soddisfazione!) che l'orientamento comunitario è di non voler intraprendere azioni di sorta per la tutela dell'apicoltura da questo flagello, con la motivazione (spassosa se non fosse tragica) che inevitabilmente, prima o poi, l'insetto s'insedierà anche in Europa. Abbiamo, infine, avuto modo di verificare la piena coerenza (sic!) delle nostre autorità nazionali che sono giunte a convocare (finalmente) una riunione cui non sono neanche state invitate le associazioni degli apicoltori.

Direttiva sul miele
Entro il 2003 sarebbe obbligatorio il recepimento da parte di tutti i paesi aderenti all'U.e.
Possiamo serbare speranza, che dopo essersi tanto battuto ed aver portato a casa un risultato importante, il nostro Paese non risulti inadempiente?

Furti d'alveari
L'attività delittuosa (è possibile che siano"colleghi"?) sta diventando un fenomeno sempre più esteso e dilagante in varie zone d'Italia, dalla Sicilia al Piemonte, che coinvolge interi apiari ed ha sconvolto l'equilibrio economico (già fragile) di svariate aziende apistiche. A quando il poliziotto d'apiario?

Importazioni
Improvviso calo delle quotazioni internazionali (intorno ai 2 dollari) a seguito dell'ingresso di grandi partite di miele da Vietnam ed India. A qualcuno è venuta la voglia di controllare l'origine pollinica (di certo asiatica ma non propriamente quella dichiarata) ed il contenuto in Cloramfenicolo?

Ministero dell'Agricoltura e contributi per il 2002
E' stato redatto un Piano per erogare aiuti agli apicoltori colpiti dalla calamità produttiva nel corso del 2002. Tale provvedimento ha passato il vaglio e l'approvazione degli uffici di Bruxelles. Il nostro Ministro Alemanno, dopo tale importante passo, riuscirà, anche, a predisporre un decreto applicativo concepito in modo tale che le Regioni possano effettivamente distribuire tali aiuti a chi ne ha (urgente) bisogno?

Regioni
L'U.N.A.API. sta contattando tutti le amministrazioni ed i funzionari regionali con cui ha rapporto proponendo alcuni criteri semplificanti per l'erogazione d'aiuti all'apicoltura. Saranno capaci i nostri poteri decentrati di condizionare il potere centrale al fine di gestire in modo efficiente e praticabile il contributo alle aziende per l'annata apistica calamitosa?

Potenzialità nettarifera
Concetto di cui si è dimostrata, nella campagna di produzione del miele di acacia 2003, la totale astrazione ed inapplicabilità al reale. La somma dei fattori che determina la produzione di miele è, infatti, legata a variabili ben più complesse della somma teorica delle infinite microgocce di nettare (che sono consuetamente, nella loro gran maggioranza, riassorbite dal ciclo vitale più che essere bottinate dai pronubi).

Saturo
Termine non più accostabile a "pascolo delle api" dopo che zone con grande carico d'alveari e fioriture d'acacia gravemente compromesse dalla gelata hanno prodotto molto più di altre con magnifica fioritura e scarsità di bottinatrici.

Ultrafiltrato
La Cina popolare starebbe predisponendo un'offerta, su vasta scala nel mercato mondiale, di "mieli"schiariti e depurati (persino dagli antibiotici) quali ottimi ingredienti da "taglio". Sapremo comunicare adeguatamente cosa implica la "Miscela di mieli"?

Vergine Integrale
Nel mese di giugno nei meandri di un palazzo di Bruxelles se ne deciderà, probabilmente e finalmente, la sorte. Gli importatori ed i loro manutengoli hanno sferrato una battaglia senza esclusione di colpi. Qualità ed Europa saranno termini accostabili?

Francesco Panella, Novi Ligure 20 maggio 2003
Ore 00,58 dopo l'ennesimo trasporto per il "salto dell'acacia" con negli occhi la magica immagine
dei melari sbiancati da un flusso nettarifero imponente che, oggi, non temeva neanche il vento